24 Novembre 2017

Curiosità "Eccellenti" dopo 32 giornate

Il turno "spezzatino" di Pasqua ha movimentato non poco la classifica, ma a 180´ dal termine del campionato nulla è ancora deciso se non la retrocessione ora matematica del Vittuone; vediamo in dettaglio la situazione del girone A di Eccellenza ad oggi (esclusi i recuperi della 31a giornata che tra stasera e domani si concluderanno)

I verdetti dopo 32 giornate
Mezzo passo falso del Pavia che potrebbe costare la promozione agli uomini di mister Buglio, ne approfitta subito
l´Arconatese che si porta a +2 e vede la Serie D sempre più vicina.

Sul fronte retrocessione - playout, la classifica rimane cortissima e con i non pochi scontri diretti da disputarsi nelle prossime 2 giornate tutto può ancora succedere: se finisse però oggi il campionato gli spareggi dei playout sarebbero i seguenti

Saronno - Atletico San Giuliano
Brera - Union Villa Cassano

I più e i meno dopo 32 giornate
Cade incredibilmente l´Ardor Lazzate contro la Sestese e dunque rimane solo il Pavia con una striscia di imbattibilità lunghissima, e che nonostante tutto potrebbe non bastare a raggiungere la Serie D dalla porta principale: dopo il pareggio contro il Fenegrò, il Pavia firma il suo 21° risultato utile consecutivo (15 vittorie e 6 pareggi)

A fare da contraltare al Pavia, è la retrocessa Vittuone che persi tutti gli uomini di esperienza scende in campo con una formazione giovanissima; pur non facendo male il ruolino di marcia porta a 7 risultati negativi consecutivi (2 pareggi e 5 sconfitte)

Migliore attacco:
Arconatese (61 reti)

Peggior attacco:
Sestese (20 reti)

Miglior difesa:
Pavia (19 reti)

Peggior difesa:
Accademia Vittuone (56 reti)

Capocannoniere del campionato:
Mangiarotti del Pavia con 24 reti


Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

siti web realizzati da www.mollysitiweb.it